La progettazione delle volte: la soluzione innovativa proposta da l’Edile

La progettazione delle volte ai giorni nostri: un nuovo linguaggio in edilizia

Le volte sono una delle tipologie di copertura più utilizzate in edilizia dalla notte dei tempi. Ottenute dalla semplice traslazione o dalla rotazione di un arco, sono l’elemento architettonico tipico che ha contrassegnato e contraddistinto l’architettura romana; per questa ragione la progettazione delle volte ha fortemente segnato la storia dell’architettura antica.
In origine la progettazione delle volte si basava sull’utilizzo della pietra e del mattone come materiali costruttivi, tuttavia già nell’antica Roma venivano costruite volte in conglomerato cementizio ma non si trattava certo di sistemi evoluti come quelli da noi proposti oggi!
Il prodotto presentato da l’Edile si configura come un elemento in calcestruzzo armato a sezione variabile con nervature non a vista e si distingue dalla tradizionale volta storica poiché è un sistema interamente prefabbricato ma dal sapore antico.
Il modulo presenta delle dimensioni standard in pianta di 3x6 m; tuttavia in fase di progettazione delle volte è possibile prevedere soluzioni dimensionali alternative grazie alla grande versatilità degli elementi. L’estradosso del sistema è piano mentre l’intradosso dell’elemento presenta una vera e propria configurazione a volta con finitura liscia grigio cemento, eventualmente colorata o sabbiata.
La progettazione delle volte ai giorni nostri acquista un nuovo linguaggio e si carica di nuovo significato se applicata al mondo delle costruzioni prefabbricate.