Le connessioni nelle strutture prefabbricate in calcestruzzo

Tecnica delle strutture prefabbricate, connessioni strutturali per edifici in zona sismica

La lezione appresa al seguito dei terremoti mostra chiaramente come nelle strutture prefabbricate con telaio in calcestruzzo armato non sia possibile affidare la trasmissione delle forze sismiche in corrispondenza degli appoggi all'attrito evocato dai carichi gravitazionali. La combinazione delle scosse ondulatorie e sussultorie può infatti far sobbalzare l'elemento portato fuori dall'appoggio. Gli appoggi a secco con interposti cuscinetti in gomma senza altro connettore possono fornire un vincolo tra travi e pilastri sufficiente per le azioni statiche, ma vanno esclusi in zona sismica dove servono delle connessioni meccaniche in grado di trasmettere le azioni anche in assenza delle forze gravitazionali.
Solo con l'Ordinanza OPCM 3274 del 20.03.2003 si ha in Italia una norma (non impositiva) che vieta in zona sismica i vincoli per solo attrito, divieto che è ribadito nelle nuove Norme tecniche per le costruzioni (DM 14/01/2008). Anche l'Eurocodice 8 (EN 1998-1:2004) prevede questo divieto.
La presenza di appoggi a secco senza connettori rappresenta un difetto pregiudizievole per la costruzione di strutture prefabbricate in zona sismica, che va in ogni caso eliminato con appositi interventi locali di connessione in genere di semplice esecuzione. Per il dimensionamento dei connettori va applicata la regola della gerarchia delle resistenze sulla base dal momento resistente delle zone critiche della struttura. Qualora questa regola fosse di difficile applicazione, si può valutare la sollecitazione nella connessione sotto azione sismica sulla base di un adeguato modello globale del complesso strutturale adottando un coefficiente di struttura q=1,5. Questo vale ovviamente solo per la verifica della connessione al fine di sovradimensionarla rispetto alla struttura vera e propria.
Per ulteriori informazioni riguardante il collegamento degli elementi in strutture prefabbricate potete contattare senza impegno il nostro ufficio tecnico